Una conferma

Il caro amico e collega Andrea Zecca (consigliere ed Addetto Stampa del nostro Club),  che sin dai lontani anni ’60 ebbe, con Cristoforo Bonacina (Consigliere del Club) ed altri colleghi oggi scomparsi, l’idea di fondare la “Cassa dell’Amicizia” in ambito aziendale finalizzata all’amicizia, socializzazione e solidarietà fra colleghi – della quale mi onoro essere stato l’ultimo Presidente - mi ha trasmesso il  prezioso documento in allegato, accompagnato da un suo significativo pensiero che condivido pienamente e per il quale ritengo superfluo alcun commento.

 

GCP   

 

Carissimo Giancarlo,

rovistando nei miei archivi più reconditi, ho trovato questa lettera del Presidente della SAE Luigi Tommasi, che risale all'ottobre 1947. Mi ha colpito, tra l'altro, il constatato "cameratismo affettuoso" nel quale penso affondi le radici "l'amicizia" che, passando attraverso "l'omonima cassa" a suo tempo fondata, ci lega ancora oggi in un vincolo che, concretizzatosi con l'erezione del nostro "Monumento alla SAE e ai suoi Uomini”, oserei definire "indissolubile e imperitura". Ho trovato pure una busta con l'intestazione "Cene Cassa dell'Amicizia" contenente documenti risalenti al 1970, che certificano il nostro (tuo e mio) impegno per darle continuità.

Ciao!   Andrea   

tommasi..jpg

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Si tratta del plaudente riconoscimento espresso dal Presidente della SAE di quegli anni, l’ingegner Luigi Tommasi,  nei riguardi delle maestranze  di Acquate e di Bologna per il grande successo riscontrato dall’azienda a livello internazionale,  con la costruzione  della famosa Linea Primaria da 115 kV  dell’ Alberg  in Austria (e non Arlberg come appare nello scritto), liquidata dagli Alleati (USA ed URSS in primis) ne in dollari ne in rubli ...ma in cambio di residuati bellici U.S. ARMY  e olio combustibile sovietico. Di fatto, si trattò della prima grande opera,  delle migliaia che seguiranno,  realizzata dagli Uomini “SAE” al di fuori dei confini italiani.

GC,P.

 

Stampa Stampa | Mappa del sito Consiglia questa pagina Consiglia questa pagina
© SAE LECCO CLUB - c/o C.D.C. srl - C.so E.Filiberto, 8 23900 LECCO (Italy) C.F.: 92065810134 Email: info@saelecco-club.it